Loading...
Acqua

Acqua di rubinetto… Sicura e controllata?

Possiamo fidarci delle analisi delle acque?

 

È stato pubblicato un documento creato nello scorso febbraio sull’inquinamento nelle acque marine.

Mi sembra interessante fare qualche sottolineatura in proposito.

Cito, da pagina 7 del PDF:

“In considerazione dell’elevato numero di sostanze prese in considerazione e delle diverse matrici interessate, nonché delle criticità evidenziate per la determinazione di alcune classi di queste sostanze per le quali solo poche Agenzie riescono a raggiungere i requisiti di qualità richiesti dalle direttive europee, in particolare dall’ultimo D.lgs. n. 172 del 13 ottobre 2015, si è ritenuto più pratico produrre una serie di documenti divisi per classi di sostanze.”

Come già affermavo, andare ad analizzare e soprattutto a monitorare l’inquinamento delle acque – che siano acque dolci o marine – è una faccenda estremamente complicata, a causa dell’infinito numero di sostanze da ricercare.

Ma non è soltanto complicata… In ultima analisi è anche poco utile.

Infatti può essere interessante sapere che l’acqua è inquinata da una sostanza piuttosto che da un’altra, ma alla fin fine il risultato è sempre lo stesso.

L’uomo, con lo sviluppo industriale, dei trasporti e dell’economia non sostenibile, ha riversato – e continua a riversare – nell’ambiente quantità enormi di sostanze inquinanti, con il risultato che oggi le ritroviamo dappertutto.

Un’altra citazione, poco sotto.

“Nella scelta delle metodologie impiegabili si è tenuto conto sia di criteri legati alla capacità delle tecniche di soddisfare le prestazioni analitiche richieste dalla normativa sia di criteri legati alla diffusione reale di tecniche e strumentazioni nei laboratori.”

Come se non bastasse quello che abbiamo già visto, qui sottolinea che in realtà i laboratori capaci di analizzare in dettaglio la situazione degli inquinanti sono veramente pochi.

Alla luce di tutte queste considerazioni, e visto che sei arrivato a leggere fino a qui, ti faccio una domanda.

Quando ti vengono a dire che l’acqua di rubinetto è sicura, è controllata, cosa ne pensi?

Ti puoi fidare?

Ai posteri l’ardua sentenza…

Testo integrale su:

https://www.certifico.com/compon…/attachments/download/10187

 

Articoli correlati:

Inquinamento: quali effetti? -2-

Agricoltura (in)sostenibile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *